mercoledì 22 febbraio 2012

Belin che carnevale zilloso a Napoli coi puffi marroni e pieni di amari


Carnevale è la mia festa.
Stasera sono uscito e mi domandavo come mai il Napoli avesse tanti tifosi per la Champions. Poi mi sono accorto che il bar era pieno di Puffi e mi devo ricordare domani di cospargere il capo di cenere.

Comunque immaginando Nico di Palo che salta in frasca, dopo il festival dei Grammi arriva quello delle Canne. E noi abbiamo quello dei Fori.
Ha vinto Enna che di cognome fa Mattone come il colore ...colore.... marrone scuro, raw umber, russett ma può essere anche color talpa sabbia o talpa medio e lì sono cazzi amari.
Io tifavo per la chioma di Nino Zillo ma non aveva le mutande ed allora ho ripiegato su Belìn Belen che di faccia mi sembrava migliore e forse meglio anche di dietro.

La giuria dei giornalisti porno e i critici di "pazzoperilmare" hanno premiato dopo lunghi ripensamenti (e non erano ancora decisi) i seguenti interpreti diretti dal maestro Oliviero Sgombrerotti in rigoroso ordine di transition (unfortunately)

 Carolyne Mas - Sitting in the dark


 Frank Zappa - The Gumbo Variations


 Professor Longhair - Mardi Gras in New Orleans





2 commenti:

  1. A chi lo dici, magari proprio per il Carnevale con Rio come prima tappa!

    RispondiElimina